VIDEOSORVEGLIANZA IP

La videosorveglianza IP sta rivoluzionando il concetto di videosorveglianza e, di fatto, sta sostituendo i sistemi tradizionali di sorveglianza a circuito chiuso (VCC, CCTV) basati su tecnologia analogica.

Un impianto a circuito chiuso prevede l’installazione di telecamere analogiche, monitor, videoregistratori, cavi coassiali e postazioni presidiate da operatori fisicamente presenti a controllare continuamente le immagini.

VIDEOSORVEGLIANZA IP

La videosorveglianza IP sta rivoluzionando il concetto di videosorveglianza e, di fatto, sta sostituendo i sistemi tradizionali di sorveglianza a circuito chiuso (VCC, CCTV) basati su tecnologia analogica.
Un impianto a circuito chiuso prevede l’installazione di telecamere analogiche, monitor, videoregistratori, cavi coassiali e postazioni presidiate da operatori fisicamente presenti a controllare continuamente le immagini.

Le nuove telecamere IP stravolgono questo scenario: riducono sensibilmente i costi e permettono di sviluppare applicazioni che con la sorveglianza analogica risultano praticamente impossibili.

La qualità dell’immagine è decisamente superiore specialmente con l’avvento della risoluzione Megapixel, che già con una risoluzione di 2 Megapixel permette una riduzione del numero di telecamere installate, oltre a rendere una risoluzione di immagine impensabile con sistemi analogici.